Apple e Samsung , guerra all’ultima applicazione

Aiuta questo sito condividi con i tuoi amici
Facebook Twitter Email Pinterest Stumbleupon Google

 

 

Guerra all’ultima applicazione

 

Continuano le schermaglie tra Apple e Samsung. Solo un paio di mesi fa il giudice Lucy Koh infliggeva a Samsung una sanzione di 1.049.343.540 dollari per la violazione di 6 brevetti, ed Apple ci riprova ma con scarso successo cercando di accaparrarsi l`esclusiva sulla funzione Overscroll Bounce per iPhone. In quello che ormai è diventato uno scontro quasi mitologico tra le due aziende per espandere la propria fetta di mercato, le applicazioni giocano un ruolo non indifferente. Anche se in questo caso a vincere su tutti è Android che domina il mercato con una presenza del 75% sugli smartphone in commercio (3 dispositivi su 4) e un’infinità di applicazioni che dovrebbero facilitare la vita dei loro utilizzatori.

 

In realtà la carrellata di applicazioni tutt`altro che utili probabilmente supera per numero quelle che davvero possono aiutarci a vivere meglio. C’è da dire però che alcune sono sicuramente curiose, come Ugly matter, che farà uno screening del vostro viso fornendo il grado della bruttezza che vi caratterizza in una scala di valori tra 1 e 10.  O ancora iNap@Work, che simula i rumori dell’ufficio mentre voi piegati sulla scrivania potete fare sogni d’oro. Come vivere, infine, senza Lie dector, analizzatore vocale che vi segnala quando il vostro interlocutore sta mentendo?!

 

Quest`ultima sarebbe senz`altro utile per tutti quegli appassionati di poker intenti a scovare tra una mano e l`altra chi bluffa al tavolo verde, e sicuramente meno per chi il poker preferisce giocarlo in solitaria col proprio smarthphone oppure on line con altri utenti. Il tutto è ovviamente possibile grazie a varie applicazioni da Poker Knife Pocket a Poker Analizer per iOS, da Pokerist-Texas Poker a Live Holder Poker Pro per Android. E se siete dei neofiti basterà consultare una buona guida on line al poker su uno dei siti specializzati sull’argomento e sarete pronti a tuffarvi nel mondo del texas holdem.

 

E se il poker non fa per voi, avrete comunque ampia scelta per ingannare il tempo in fila alla posta piuttosto che in metropolitana. Magari però se non volete attirare l`attenzione evitate HangTime! Che serve a calcolare quanto tempo restate in aria durante un salto, piuttosto che Stadium Horn, per riprodurre il sonoro delle trombe da stadio…

 

 

 

Aiuta questo sito condividi con i tuoi amici
Facebook Twitter Email Pinterest Stumbleupon Google

One Response to “Apple e Samsung , guerra all’ultima applicazione”

  1. [...] su facebook7 retweets su twitterContinua a leggere il resto dell’articolo cliccando qui apple apps, Apps Android, Apps Apple, apps poker, apps samsung, iNap@Work, informatica, Lie [...]

Leave a Reply

*